Il Biologo Nutrizionista è un Professionista Sanitario che può autonomamente elaborare profili nutrizionali al fine di proporre alla persona che ne fa richiesta un miglioramento del proprio “benessere” e del proprio stato di salute, anche laddove sia presente una patologia, già diagnosticata da un Medico Specialista.

Il percorso di studi che permette la professione di Biologo Nutrizionista prevede una laurea in biologia (triennale + specialistica) e, per esercitare la professione, il laureato deve poi superare l’esame di Stato ed iscriversi all’ Ordine Nazionale dei Biologi.

Successivamente risulta imprescindibile un costante e continuo aggiornamento scientifico attraverso Master e Corsi di Formazione.

La figura del Biologo Nutrizionista si rivolge a coloro che seguono uno stile di vita scorretto e necessitano quindi di strumenti efficaci per migliorarlo, partendo soprattutto dalle cattive abitudini “a tavola”.

Il Biologo Nutrizionista accompagna il paziente in un percorso di CONSAPEVOLEZZA alimentare, suggerendo non solo nozioni teoriche/pratiche ma aiutandolo anche ad instaurare un rapporto più sereno ed equilibrato con il cibo.

Ecco quindi che risulta preziosa la COLLABORAZIONE con un TEAM di PSICOLOGI PSICOTERAPEUTI, soprattutto in caso di Disturbi del Comportamento Alimentare, in modo da creare SINERGIA ed aiutare il paziente a risolvere le sue difficoltà utilizzando più risorse possibili.

In una società moderna dove la frenesia e lo stress portano le persone a rifiutare regimi dietetici ESCLUSIVAMENTE basati su grammature e calorie, il Biologo Nutrizionista insegna ad andare oltre e ad indagare aspetti nutrizionali altrettanto importanti e molte volte sottovalutati come:

  • L’INDICE e il CARICO GLICEMICO;
  • Le COMBINAZIONI ALIMENTARI;
  • L’impatto ORMONALE e MOLECOLARE del cibo sul corpo umano;
  • L’importanza della STAGIONALITÀ;
  • La lettura delle ETICHETTE;
  • L’educazione alla convivialità e al movimento e tanto tanto altro

Al paziente viene insegnato che il suo corpo non è una mera macchina “BRUCIA CALORIE” e che il CIBO, oltre al suo contenuto energetico, contiene altre importanti caratteristiche; per esempio 50gr di RISO INTEGRALE hanno più calorie di 50gr di PANE BIANCO ma l’impatto sulla salute del primo rispetto al secondo è totalmente diverso in termini di BENEFICI e RICCHEZZA NUTRIZIONALE nonostante il maggior contenuto calorico.

La MISSION del Biologo Nutrizionista non è quindi quella di dare una DIETA RESTRITTIVA da 1200 – 1400 – 1600-… kcal per un limitato periodo di tempo, bensì EDUCARE AD UNO STILE DI VITA SANO CHE DURI PER SEMPRE, di cui l’Alimentazione rappresenti la forza motrice insieme al BENESSERE PSICOLOGICO e all’ATTIVITA’ FISICA.