Dieta: riguarda solo cibo e alimentazione?

Seguire una dieta equivale a modificare cibo e alimentazione? Non solo..

Fin dall’antichità l’uomo si è scontrato con il problema della fame, ma solo da pochi decenni nei paesi industrializzati si sta affrontando il problema inverso: MANGIARE TROPPO.

Il sovrappeso e l’obesità hanno iniziato ad assumere le caratteristiche di una vera e propria epidemia capace di colpire tanto la popolazione adulta quanto quella infantile, e il bisogno di seguire una dieta modificando cibo e alimentazione è sempre più diffuso.

Sia sovrappeso che obesità rappresentano un grave pericolo per la salute; essi sono correlate al rischio di numerose malattie cronico degenerative come malattie cardio-vascolari, diabete e molti tumori.

Ecco perché, tra le mille tentazioni dei giorni nostri, risulta importante non tanto avere lo schema di una dieta da seguire ma conoscere COME alimentarsi in maniera corretta ed imparare a mantenere questo stile di vita PER SEMPRE e non solo il tempo necessario a perdere “quei chili di troppo”.

Nell’antica medicina greca, infatti, il termine dieta indicava il complesso delle norme di vita (alimentazione, attività fisica, riposo) il cui fine ultimo era il mantenimento dello stato di salute.

Cerchiamo allora di sfruttare il cibo nel modo migliore possibile, utilizzandolo non solo come ciò che in una dieta va ridotto o escluso, ma come un’arma di prevenzione.

Se all’inizio questo cambiamento apparirà difficoltoso e costerà parecchi sacrifici, vedrete che alla fine sarete risollevati dai successi raggiunti in termine di benessere e buona salute.

Non per niente la strada più giusta è anche quella più difficile da percorrere.

di Carlo Spagnuolo

Biologo Nutrizionista presso il C.E.P.I.

https://cepiseregno.it/portfolio/dca-e-nutrizionista/